BENVENUTA FORTUNA

BENVENUTA FORTUNA

Commedia liberamente ispirata ad un’opera di Eugène Labiche

“Chi nasce tondo può morir quadrato?”

A volte con un pizzico di intraprendenza, riscatto e soprattutto di fortuna ecco che tutto può virare in positivo!

Ci troviamo in casa della Sig.ra Erminia Rosafiore e di suo marito Giacinto, coppia di novelli sposi in cui è la moglie a dettare le regole e a gestire il patrimonio famigliare. L’assunzione dell’ennesima cameriera in casa potrà forse sovvertire questa condizione apparentemente idilliaca…oppure no? Potrebbero saltar fuori inaspettatamente scheletri dall’armadio e ritorni dal passato…ma non per tutti sarebbero negativi! Con l’aiuto “disinteressato” di un vecchio amico del Sig. Giacinto, sarà proprio il caso di dire: “Benvenuta Fortuna!”

Una nuova commedia graffiante e divertente, ambientata nel passato ma riadattata e sempre attuale, tratta da un’opera di Eugene Labiche: commediografo francesce dalla comicità arguta e mai banale, che seppe sovvertire nei suoi testi ottocenteschi il ruolo sociale tra borghesia e servitù, ottenendo successo di pubblico e portando così le sue opere fino ai giorni nostri.

 “I Servitori dell’Arte”, al loro ottavo tour teatrale consecutivo in sette anni e tra un evento e l’altro in giro per l’Italia, raccontano ancora una volta vizi e virtù del genere umano, in un linguaggio divertente tra l’italiano e il dialettale romano. L’opera è riadattata dal talentuoso scrittore Andrea Frattali.

LE DATE DEL NOSTRO TOUR SONO MOMENTANEAMENTE ANNULLATE

Daremo ogni informazione quanto prima…

Personaggi e interpreti:

- Signora Erminia Rosafiore – Carmen Sorrenti

- Sig. Giacinto, suo marito – Manuel D’Aleo

- Cameriera di casa Rosafiore – Alice Di Giovanni

- Avv. Arturo Buonamico – Valerio Lucidi


Coreografiee audio luci: Sara Urdis
Staff e scenografie: Donatella Marucci e Claudio D’Aleo

Riadattamento drammaturgico: Andrea Frattali

REGIA: MANUEL D’ALEO